Sea Watch, acqua, una zucca e giochi per i bimbi: gli aiuti alla nave senza porto

Link

L’imbarcazione ha fatto stop di fronte a Malta per i rifornimenti, ma non può attraccare.

Un giovane si è buttato in mare quando ha vito la costa: «Mai più in Libia»

  • di Marra Serafini
  • Corriere Della Sera

«Mamma, perché non possiamo prendere l’aereo?».

Ahmed, 6 anni (il nome è di fantasia) dorme sul ponte della Sea Watch3 da due settimane. Mangia due cucchiaiate di riso in bianco, contro voglia.

La nave rulla.

Sua madre Layla, 36 anni, non lo perde di vista nemmeno per un istante.

«Prima di farcela abbiamo tentato di fuggire due volte. La prima, in ottobre, ci siamo riparati su una piattaforma petrolifera, la…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.