Eni entra nel mercato degli Emirati Arabi, nuova quota offshore. Ad Abu Dhabi il 10% di Zohr

Link

Accordo firmato dal premier Paolo Gentiloni e l’ad Claudio Descalzi con il principe Mohamed bin Zayed Al Nahyan

  • La Stampa

Eni firma ad Abu Dhabi due “Concession Agreement” per l’ingresso con una quota del 5% nel giacimento a olio di Lower Zakum e con una quota del 10% nei giacimenti a olio, condensati e gas di Umm Shaif e Nasr, nell’offshore degli Emirati Arabi, ed entra così in uno dei Paesi più ricchi di riserve di idrocarburi.

Zub 5eNella stessa giornata Eni ha concordato la cessione a Mubadala Petroleum, consociata di Mubadala Investment Company, veicolo d’investimento del governo di Abu Dhabi, di una…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.